Castro, la perla del Salento

Castro, paese di storia, cultura e tradizioni, è un borgo arroccato su di una collina a circa 100 metri dal mare che sovrasta un arco di costa stupenda che abbraccia Otranto e Santa Maria di Leuca ..fu centro fiorente di commerci, grazie alla sua ampia baia, ed importante punto di riferimento nella cultura Salentina. Tra le bellezze del luogo meritano essere ricordate la ex Cattedrale in stile romanico del XII sec.,con l'altare in puro barocco leccese, la cripta Bizantina, che conserva testimonianze di pregevoli affreschi. Dal porticciolo si può ammirare il borgo medievale con le sue severe torri emergenti dalla cinta muraria che chiudeva il centro storico. Lungo la costa si aprono affascinanti grotte di enorme rilevanza scientifica, come la Romanelli e la Zinzulusa, ove sono presenti delle rarità faunistiche, ardite stalattiti e poderose stalagmiti. Scorrendo la costa fino al porticciolo si scoprono...... azzurre emozioni in uno scenario di incontaminata bellezza. Ciò che è l'orgoglio di Castro è il mare.   Questo mare amato e temuto,con le sue acque serene e trasparenti, invita a sostare per bearsi delle sua immagine.  Sotto i raggi del sole o alla luce delle lampare, il mare canta la sua canzone eterna che sa di partenze e di ritorni, di sirene, di mostri e di incontri.